Contatti @stabilimenti

Dove siamo

ITALIA - RIVALTA DI TORINO Trasmissioni meccaniche, Direzione generale

Lo stabilimento di Rivalta di Torino è la sede centrale di Avio Aero, dove si svolgono attività di produzione e ricerca e sviluppo.  Qui si progettano e producono trasmissioni di potenza e comando accessori,  moduli di turbina a bassa pressione, componenti rotanti per motori aerei, sistemi di automazione e simulazione elettronica. All’interno dello stabilimento arrivano le scatole di trasmissione dalla nostra fonderia di Borgaretto e iniziano tutte le lavorazioni, la produzione degli ingranaggi e i test che ci porteranno a consegnare ai nostri clienti le trasmissioni meccaniche che equipaggiano i principali velivoli del Mondo.  E’ sempre da questo stabilimento inoltre che partono le iniziative che ci vedono protagonisti dei principali programmi di Ricerca e Sviluppo europei quali Horizon 2020 e Clean Sky.

Superficie sviluppata: 123.000 m2 coperti

Dipendenti: circa 2.100

I prodotti più significativi su cui si lavora a Rivalta di Torino:

Componenti per  motori quali ad esempio TP400, PW1100, PW1500, LM6000, CH53, AS365, V2500, GEnx, LM2500, EJ200, T700, TRENT900, SaM146 e GE9X

Ingranaggi: processi speciali & labs; press quenching

RP: discs machining tech (broaching), plasma coating; automated deburring, brazing

Ingranaggi di potenza: lavorazioni meccaniche & assemblaggio

ITALIA - TORINO - SANGONE -Trasmissioni meccaniche, Centro sperimentale

Lo stabilimento del Sangone è uno dei siti sperimentali di Avio Aero e, da oltre 60 anni, qui si effettuano prove di sviluppo e certificazione di motori, moduli e componenti dei maggiori programmi dell’aviazione civile e militare. Il sito è attualmente focalizzato sulle prove sperimentali di gearbox di potenza, accessory gearboxes, accessory drive trains e moduli accessori come pompe olio. Per questi moduli vengono effettuati test tipo vibration survey, endurance, attitude, torsional dynamics e start mode, anche tramite l’utilizzo di telemetria. Nel sito vengono anche eseguite prove fluidodinamiche e aeroacustiche su diversi banchi compreso un turbine cold flow test cell, prove meccaniche su componenti in un laboratorio, prove motore su turboshaft, design e applicazione di strumentazione in un laboratorio dedicato.

Superficie sviluppata: 15.000 m2 coperti

Dipendenti: Circa 50

I prodotti più significativi su cui si lavora attualmente al Sangone:

Test ADT , ETS, TP400 PGB, PW814 AGB e pompa olio

Design strumentazione per test motore e test vari di componente nei laboratori meccanico e fluidodinamico. Turbine Cold flow Test per programmi di ricerca

ITALIA - BORGARETTO (TORINO) - Trasmissioni meccaniche, Sand Casting

Lo stabilimento Avio Aero di Borgaretto di Beinasco (TO) conta 2 centri di prodotto: il primo è dedicato al processo di fusione partendo della sabbia fino alla colata della lega di alluminio e magnesio; il secondo è dedicato alle fasi di finitura dei particolari (trattamenti termici, saldature, collaudi). Qui si producono gli housing per serbatoi e pompe olio e trasmissioni meccaniche per i maggiori programmi dell’aviazione civile e militare. Nell’area di colata di Magnesio si realizzano componenti per applicazioni specifiche (come la scatola del motore EJ200 che equipaggia il Typhoon) che richiedono resistenze a sollecitazioni estreme pur contenendo il peso.

Superficie sviluppata: 30.000 mq coperti

Dipendenti: 250 circa

I prodotti più significativi su cui si lavora a Borgaretto:

Main housing delle trasmissioni di  potenza per motori quali  TP400, PW1100 e GE9x

ITALIA - CAMERI (NOVARA) - Additive Manufacturing

Lo stabilimento Avio Aero di Cameri, inaugurato a fine 2013, può ospitare fino a 40 macchine per la realizzazione di componenti di motori aeronautici tramite l’utilizzo della tecnologia “additive manufacturing”, meglio conosciuta come “stampa 3D”, che consente di realizzare, partendo da un modello digitale, oggetti solidi di qualunque forma attraverso l’aggregazione di polveri di speciali leghe metalliche. All’interno dello stabilimento, inoltre, è stato installato un atomizzatore per la produzione diretta delle polveri di speciali leghe metalliche come l’Alluminiuro di Titanio – TiAl.

Qui si utilizzano due tecnologie:

EBM (Electron Beam Melting), che impiega un fascio di elettroni nel processo di fusione delle polveri. Si utilizzano polveri metalliche di leghe di TiAl, materiali intermetallici formati in prevalenza da titanio e alluminio. L’utilizzo del TiAl permette una riduzione del peso dei componenti pari al 50% rispetto ad altre leghe metalliche.

DMLM (Direct Metal Laser Melting) che consiste nell’utilizzo di un raggio laser che consente la fusione delle polveri metalliche.

Superficie sviluppata: 2.400 m2 coperti

Dipendenti: circa 20

I prodotti più significativi su cui si lavora a Cameri:

produzione additive manufacturing e polveri TiAl

EBM:

•             TiAl blades stadio 5 e 6

•             Air-oil separator

DMLM:

•             Parti di ricerca e sviluppo in collaborazione con ingegneria

GAS ATOMIZZATORE:

impianto per la produzione di polveri TiAl

ITALIA - POMIGLIANO D'ARCO (NAPOLI) - CRO, Turbomacchine

Lo stabilimento Avio Aero di Pomigliano d’Arco conta ben 3 centri di prodotto e la sala prova motori più grande d’Europa. Da oltre 30 anni, qui si producono le pale statoriche e rotoriche della turbina di bassa pressione e le camere di combustione per i maggiori programmi dell’aviazione civile e militare come il GEnx, GE9x , EJ200 e il nuovissimo LEAP, per il quale viene prodotto in esclusiva il combustore con innovativa camera a doppia parete. È inoltre la sede dei servizi di CRO (Component Repair and Overhaul), ovvero delle attività di revisione di componenti progettati e prodotti da Avio Aero. In questa sede, infine, confluiscono tutti i componenti della turbina di bassa pressione del GE9X per l’assemblaggio.

Superficie sviluppata: 84.000 m2 coperti

Dipendenti: circa 1.100

I prodotti più significativi su cui si lavora a Pomigliano d’Arco:

Pale e componenti statiche per motori quali ad esempio il GE9X,  LEAP, GE90 e T700

ITALIA - BRINDISI - Test, Case e Frames, MRO

Lo stabilimento Avio Aero di Brindisi è storicamente dedicato alle attività di assemblaggio e manutenzione di motori aeronautici, soprattutto a supporto dell’Aeronautica Militare Italiana. Qui si assembla e si fa la manutenzione del motore EJ200 dell’Eurofighter, ma anche di altri motori come lo Spey, montato sui velivoli AMX della Forza Aerea Brasiliana. È anche la sede delle attività di progettazione e realizzazione di componenti per turbine aeroderivate, ovvero che derivano dai motori aerei ma vengono utilizzate per applicazioni industriali e marine: parliamo della  delle turbine della famiglia LM2500, installate a bordo di unità navali come le fregate Fremm o le navi Cavour e Orizzonte della Marina Militare Italiana.

Nel sito, inoltre, Avio Aero produce componenti della turbina di bassa pressione per entrambe le versioni del motore civile GEnx. Entro il 2018, infine, all'interno dello stabilimento sarà realizzata una nuova area dedicata alla produzione additiva.   

Superficie sviluppata: 54.000 m2 coperti

Dipendenti: circa 700 persone

I prodotti più significativi su cui si lavora a Brindisi:

Componenti strutturali per  motori quali ad esempio  LM2500+G4, LM6000, Leap, CT-7, EJ200, RB199, T700

POLONIA - BIELSKO-BIALA - Turbomacchine

Lo stabilimento Avio Aero di Bielsko Biała, in Polonia, è un sito specializzato nel design e nello sviluppo di componenti e moduli per motori aeronautici. In particolare qui si producono pale statoriche e rotoriche per turbine di bassa pressione destinate ai motori civili e militari tra cui il GE90, il GEnx 1 e 2b, il CFM56, il T700, il PW308 e il LEAP. Proprio di quest’ultimo, qui si producono i nozzles della turbina di bassa pressione e le pale turbina statoriche per gli stadi 3, 4 e 5 su tutte e tre le versioni del motore (LEAP-1A, -1B e -1C).

Superficie sviluppata: 24.000 m2 coperti

Dipendenti: circa 550

I prodotti più significativi su cui si lavora a Bielsko:

Componenti per  motori quali ad esempio il GE9X, GEnx, GE90, PW800, PW1100. Trent700, Trent900, PW150 e TP400