Comunicati stampa

Avio con Snecma (Safran group) nella progettazione e produzione di componenti chiave del motore aeronautico avanzato di nuova generazione Leap

07/03/2012

DISCLAIMER: I comunicati stampa contenuti nella presente sezione fanno riferimento al periodo anteriore all'acquisizione da parte di Nuovo Pignone Holding S.p.A. (Gruppo General Electric) del ramo d'azienda relativo alle attività aeronautiche di Avio S.p.A., avvenuta in data 1° agosto 2013, a seguito alla stipula in data 21 dicembre 2012 del contratto di compravendita avente ad oggetto tale ramo d'azienda. A partire da tale data, tutte le attività relative alla progettazione, sviluppo e realizzazione di trasmissioni comando accessori e di potenza, turbine di bassa pressione, combustori, post-combustori, sottosistemi e attività di MRO e CRO per motori aeronautici, in ambito civile e militare, sono divenute parte integrante del business di GE Aviation.

Rivalta di Torino (TO), 7 marzo 2012 – Avio, azienda leader nel settore aerospaziale e Snecma, produttore di livello mondiale di motori aerospaziali del Gruppo Safran, hanno finalizzato oggi un accordo commerciale di collaborazione per lo sviluppo del nuovo motore aeronautico LEAP. Avio sarà responsabile della progettazione e della produzione di componenti chiave della turbina di bassa pressione: gli stadi statorici, il disco e il casing.

Rispetto all’attuale contributo sul motore CFM56, il Gruppo Avio aumenta di oltre tre volte la propria quota di partecipazione con Snecma. Il fatturato globale generato dal contributo all’intero programma LEAP sarà superiore ai 9 miliardi di euro.

LEAP è un motore aeronautico di nuova generazione destinato a velivoli narrowbody prodotto e commercializzato dalla CFM International*,leader mondiale nella propulsione aeronautica. Il motore equipaggerà la famiglia AIRBUS 320neo, Boeing 737MAX e Comac C919 e la sua entrata in servizio è prevista nel 2016.

LEAP è l’avanguardia dello sviluppo tecnologico nel settore aeronautico. Il motore è stato sviluppato con grande attenzione alla sostenibilità e permetterà di ottenere:

• 15% di riduzione dei consumi rispetto all’attuale motore CFM56
• 50% di riduzione delle emissioni NOx rispetto agli standard CAEP/6
• 75% di riduzione del rumore

“Siamo molto soddisfatti di questo accordo” - ha dichiarato Francesco Caio, Amministratore Delegato del Gruppo Avio – “La nostra partecipazione al programma LEAP rappresenta il naturale sviluppo di una collaborazione pluriennale sul CFM56 che, dal 1985 ad oggi, si è imposto come bestseller mondiale nel campo dei motori aeronautici civili. Sarà uno dei maggiori programmi del futuro. Avio metterà a disposizione le proprie consolidate competenze nel campo della progettazione, dello sviluppo e della produzione di componenti e sistemi aeronautici contribuendo in misura significativa alla crescita del Gruppo”.

*CFM International è una joint company (50/50) tra Snecma (Safran Group) e General Electric.

ABOUT AVIO
Avio è un gruppo internazionale leader del settore aerospaziale, con sede a Torino (Italia). Fondato nel 1908 è presente in 4 continenti con sedi commerciali e 12 insediamenti produttivi. Conta circa 5.200 dipendenti di cui circa 4.400 in Italia. Nel 2011 ha generato ricavi per oltre 2 miliardi di euro. Opera nelle seguenti aree di business: Aeronautica; Spazio; MRO e servizi; Turbine aeroderivate per uso navale e industriale; Sistemi di controllo, d’automazione ed elettrici. È attivo nel campo della ricerca e dello sviluppo tecnologico attraverso una rete di laboratori all’interno di campus universitari italiani e collaborazioni con 24 università e centri di ricerca italiani e internazionali.