media

media releases

scroll for more

AVIO AERO racconta il mondo del volo

08-11-2019

9 novembre 2019, Rivalta di Torino - Nel weekend in cui il Politecnico di Torino regala alla città di Torino un festival che mette al centro il bello della buona tecnologia, Avio Aero dal 8 al 10 novembre introdurrà i più curiosi al mondo del volo presso il Villaggio della Tecnologia (Piazzale Duca D’Aosta) creato in occasione del Festival della Tecnologia.

 Nello specifico, l’azienda aeronautica allestirà un padiglione sferico che avrà come protagonista il mondo aeronautico e, più in generale, il tema del volo, con allestimenti e laboratori didattici. Quest’ultimi porranno studenti, bambini e famiglie di fronte a particolari quesiti: come funziona un motore aeronautico? Come immagini l’aereo del futuro? Le nuove frontiere della tecnologia aeronautica: conosci l’additive manufacturing?

“Attraverso giochi, laboratori e installazioni proveremo a introdurre i più piccoli e curiosi al mondo del volo che a volte sembra molto distante – racconta Caterina Montuori, EDISON Engineering Development Program di Avio Aero che seguirà il laboratorio sull’aereo del futuro. Chiederemo loro di disegnarci come immaginano l’aereo del futuro; gli faremo vedere attraverso un visore un aereo che varca i confini dell’atmosfera in direzione Marte; e ancora, mostreremo loro una stampante 3D polimerica all’opera nella produzione di componenti aeronautici.”

Per chi invece fosse particolarmente interessato ad approfondire il tema della Stampa 3D metallica, nella giornata di venerdì 8 novembre potrà visitare il Turin Additive Lab (TAL), il laboratorio congiunto di Avio Aero e Politecnico di Torino e dedicato a studi e ricerche in tema di Additive Manufacturing che aprirà le sue porte in occasione dell’iniziativa della Regione Piemonte “Fabbriche Aperte”.

“Il TAL è il luogo in cui si studiano le nuove frontiere della già pionieristica tecnologia Additive Manufacturing che per Avio Aero è già il presente – afferma Dario Mula, Turin Additive Lab Leader. I visitatori saranno guidati da ingegneri-ricercatori tra le stampanti 3D DMLM ed EBM e potranno vedere con i loro occhi i componenti aeronautici, montati sui nostri motori, che prendono forma dalle polveri di leghe metalliche.”

Proprio le polveri sono parte della grande innovazione di questa tecnologia. Infatti, l’assenza di forma solida in fase iniziale di processo permette di scindere il rapporto proporzionale tra complessità e costo che solitamente caratterizza la tecnologia tradizionale. In questo contesto il progettista ha la libertà di disegnare componenti molto complessi, che non potrebbe sviluppare con tecnologie standard poiché risulterebbero onerosi: un prodotto complesso che con la tecnologia standard era il risultato dell’integrazione di più componenti elementari, attraverso l’Additive Manufacturing può essere sviluppato in un unico pezzo, riducendo così, oltre ai costi di produzione, anche i costi gestione del motore. Notevole è anche l’impatto in termini di sostenibilità, l’Additive Manufacturing ha permesso la creazione componenti più performanti con leghe metalliche più leggere da cui ne derivano minori consumi dell’aereo in crociera.

La visita al padiglione Avio Aero presso il Villaggio della Tecnologia è libera e gratuita dal 8 al 10 novembre (orario 9.30-18).

Le visite al Turin Additive Lab sono previste per venerdì 8 novembre alle ore 10 e alle ore 11, è gratuita ma è necessario prenotarsi seguente link (fino a esaurimento posti): https://piemontefabbricheaperte.it/registrazioni/azienda/avio-aero-turin-additive-lab

Informazioni su Avio Aero

Avio Aero è un business di GE Aviation che opera nella progettazione, produzione e manutenzione di componenti e sistemi per l’aeronautica civile e militare. Oggi l’azienda mette a disposizione dei suoi clienti innovative soluzioni tecnologiche per rispondere velocemente ai continui cambiamenti richiesti dal mercato: additive manufacturing, rapid prototyping ma anche tecnologie dedicate alla produzione di trasmissioni, turbine e combustori.  La sede principale dell’azienda è a Rivalta di Torino, dove c’è anche il più grande insediamento produttivo, e altri importanti stabilimenti sono a Brindisi e Pomigliano d’Arco (Napoli) per un totale di oltre 4.200 dipendenti impiegati in Italia mentre, all’estero, ha uno stabilimento produttivo in Polonia che conta oltre 600 dipendenti. Attraverso continui investimenti in ricerca e sviluppo e grazie a una consolidata rete di relazioni con le principali Università e centri di ricerca internazionali, Avio Aero ha sviluppato un’eccellenza tecnologica e manifatturiera riconosciuta a livello globale: un traguardo testimoniato dalle partnership siglate con i principali operatori mondiali del settore aeronautico.

Contatti Avio Aero

Michele Laterza – Senior Media Relations Leader

michele.laterza@avioaero.it - +39 334 69 42 913

Simone Berruto – Media Relations Specialist

simone.berruto@avioaero.it - +39 345 61 95 979